Skip to main content

Come accedo al servizio di backup CDP? - Knowledgebase / Supporto Tecnico - Servizio di Supporto Serverplan

Come accedo al servizio di backup CDP?

Authors list

Questa guida fa riferimento al servizio di Backup CDP per Server Dedicati, Virtual Server, Cloud Server sprovvisti di Assistenza Sistemistica.

Per i servizi con Assistenza Sistemistica è possibile seguire questa guida

Accesso al servizio

In fase di attivazione del servizio, ti inviamo l'url e le credenziali di accesso che potrai utilizzare per accedere al pannello di ripristino:

Nel menu di sinstra possiamo accedere a "Protected Machines":  da qui è possibile visualizzare l'elenco dei servers di tua proprietà con il servizio CDP attivo.

Procedura di ripristino di file

In corrispondenza del tuo server (identificato con l'hostname) clicca il menù "Action" e successivamente su "Open Recovery Points":

Visualizzerai tutti i punti di ripristino disponibili (creati secondo la Policy definita in fase di ordine).

Per effettuare un Restore puoi cliccare sul menù "Actions" in corrispondenza della data di backup e successivamente su "Browse":

Ti verrà proposto un File Manager con tutto il contenuto del Backup:

Da qui puoi effettuare queste operazioni:

  • Ripristino di un file o una directory sulla stessa directory sul server (con l'opzione per sovrascrivere eventuali stessi files)
  • Ripristino di un file o una directory su una posizione diversa sul server
  • Download di un file o una directory tramite browser

Di seguito un esempio di restore di un singolo file (utilizzando il pulsante sito a destra del nome file per il restore, ma è possibile anche selezionare piu' files/directory ed cliccare il pulsante "Restore selected" in alto):

Quello che puoi fare da qui è modificare il "Restore to Folder" secondo il tipo di restore che si vuole effettuare.

Durante le operazioni di restore visualizzerai un popup che mostra la progressione del restore fino al termine. In caso di errori, puoi visualizzarli da questa finestra:

Download del backup

Se vuoi scaricare uno o più files tramite il browser, puoi seguire la stessa procedura evidenziata sopra e - a differenza del restore su server - occorre cliccare sul pulsante  per eseguire il download:

 Si apre quindi questo popup: 

Si può cliccare su "Next" per le successive richieste, eventualmente può essere scelto il tipo di archivio che verrà generato ( se tar / tar.gz o zip ) e l'eventuale nome. Cliccando su "Download" verrà scaricato subito con le impostazioni di default.

Procedura di ripristino di database

Se il backup dei database è abilitata nella policy, è possibile procedere al ripristino dei database, accedere alla schermata precedente che mostra i punti di ripristino e cliccare su "Browse Databases":

Cliccare sull'icona  per espandere la lista di database disponibili per il ripristino

ATTENZIONE: se viene impostata la spunta accanto a "Databases" vengono ripristinati TUTTI i database alla data scelta

Ecco come appare la lista di database presenti:

In questo esempio, ripristinerò il database "pippo_database" e quindi dovrò selezionare il database spuntando la casella che segue:

Il passaggio successivo è quello di cliccare sul pulsante presente in alto a destra della pagina. Viene quindi aperto questo popup:

La maggior parte delle impostazioni possono rimanere quelle di default, un'impostazione che può essere utile è quella di ripristinare il database sotto altro nome. Si può fare cliccando su "Alternate DB Names" ed impostando un nome alternativo in "Alternatve Database Name":

In questo caso, verrà eseguito il ripristino del database alla data scelta ma sotto nome pippo_database_staging (verrà creato un nuovo database in automatico e non è necessario che esiste già). Se è in uso cPanel o Plesk il database deve essere ri-creato dal pannello PRIMA del ripristino, altrimenti non viene visualizzato più dal pannello.

Infine, cliccare sul pulsante

Durante le operazioni viene visualizzato un popup che mostra l'andamento e al termine verrà visualizzata una conferma di ripristino o eventuali errori:

Creazione di un backup manuale

Recarsi nella schermata iniziare e cliccare su "Task History":

Identificare quindi l'ultimo Backup riuscito e cliccare sulla rotellina accanto alla voce e "Rerun Task":

In questo modo, viene creato un nuovo backup: il processo verrà messo in coda e se possibile partirà immediatamente:

 Durante le operazioni e al termine i dettagli possono essere visualizzato dall'elenco delle operazioni (da dove è stato eseguito il backup) cliccando su  accanto al dettaglio del task eseguito:

ATTENZIONE: le policy di backup NON possono essere personalizzate in autonomia e se sono necessarie modifiche dovrà essere necessariamente aperto un ticket al supporto tecnico richiedendo le modifiche desiderate.

Helpful Unhelpful

2 of 5 people found this page helpful